I siti internet di GEMÜ utilizzano dei cookie. Proseguendo con la navigazione nel sito, l’utente accetta questo utilizzo. Per configurare le impostazioni personali, cliccare qui.

Interventi di manutenzione strutturati per processi industriali

Già da alcuni anni la tecnologia RFID trova applicazione in numerosi settori industriali per supportare i processi di documentazione e di manutenzione. In questo caso sono utilizzati soprattutto piani di manutenzione cartacei o, a volte, digitali con palmari. Con il nuovo sistema CONEXO GEMÜ fa un passo avanti aggiungendo nuove e importanti funzioni.

Supporto per installatori e tecnici esterni

  • Gli schemi dell'impianto sono disponibili digitalmente e offline, direttamente nell'impianto
  • I componenti GEMÜ vengono assegnati e abbinati in maniera univoca come avviene con le valvole complete, in più viene aggiunta anche la documentazione
  • È possibile marcare e assegnare univocamente i componenti di terzi, memorizzando la relativa documentazione

Particolarità della marcatura dei componenti

Con CONEXO gli ingegneri e i tecnici GEMÜ hanno puntato sull'obiettivo di marcare il maggior numero possibile di componenti, applicando così i capitolati nei minimi dettagli.

  • Per la prima volta le membrane sono marcate in maniera fissa. Ciò evita, ad esempio, che vengano installati materiali di aspetto simile, come avviene utilizzando un rinforzo di fibre di vetro.
  • Nel valvole a membrana, inoltre, l'attuatore e il corpo sono dotati di un chip. che li rende a prova di manipolazione e impossibili da perdere.
  • Per i tipi di valvole, misuratori e prodotti di altri offerenti sono utilizzate etichette in PET resistente, munite di omologazione UL, oppure piombini dotati di targhetta TAG in acciaio inox. Tutti quanti possono essere suddivisi a loro volta in altri componenti, a seconda delle loro dimensioni e posizione.


  • Le istruzioni di uso e gli altri documenti, come le dichiarazioni di conformità, sono memorizzati nel CONEXO Portal in base al relativo chip RFID e possono essere richiamati in qualunque momento offline o direttamente nell'impianto, utilizzando la CONEXO App.

Piani di manutenzione personalizzati e cicli di manutenzione ottimali

CONEXO è un sistema aperto e flessibile che consente di predisporre tutti i piani di manutenzione che si desidera, ad esempio, basandosi sulle schede unitarie VDMA. È anche possibile memorizzare del testo libero e i cicli, ad esempio, per visualizzare e ricordare le cinque regole di sicurezza indicate nella normativa DIN VDE 0105. In questo caso è possibile impostare il ciclo in modo da rendere necessaria una conferma attiva per uno o più passaggi lavorativi. Gli utenti con diritti di amministratore possono anche integrare o modificare in qualunque momento i materiali richiesti o altre informazioni importanti. Inoltre possono memorizzare commenti sotto forma di testo libero.

Particolarità del sistema aperto e della connessione dell'interfaccia

  • CONEXO raccoglie, archivia e gestisce a livello centrale i dati acquisiti sul campo
  • Tra questi sono inclusi anche un libretto di manutenzione e una documentazione fotografica, utile, ad esempio, per confrontare i componenti soggetti a usura.
  • I dati raccolti sul campo e le informazioni memorizzate possono essere importati ed esportati in tutti i normali sistemi ERP, SCADA e Maintenance.


Ciò consente di riunire efficacemente i processi relativi alla gestione della manutenzione (conformemente alle condizioni dell'impianto) e delle parti di ricambio, nonché loro acquisto. Inoltre è possibile indicare con maggiore esattezza gli elementi che influiscono sulla durata delle parti di ricambio, così che in futuro si potranno ridurre i tempi di fermo dell'impianto e ottimizzare il magazzino dei ricambi, nell'ottica di una gestione mirata e preventiva della manutenzione.

Componenti GEMÜ CONEXO

  • Valvole e altri apparecchi dotati di chip RFID
  • CONEXO Pen per identificare e leggere le informazioni dal chip RFID
  • CONEXO App per l'utilizzo mobile e
  • CONEXO Portal per il controllo e il monitoraggio centralizzati.

L'utilizzo di un tablet offre un maggiore aiuto a installatori e personale addetto alla manutenzione. È possibile visualizzare le schede dati e le istruzioni di uso in qualunque momento e semplicemente in loco, nonché memorizzare i video sul montaggio dei singoli prodotti e le procedure di manutenzione, come il cambio della membrana.

Integrazioni successive e soluzione di cloud

CONEXO Retrofit consente di integrare le valvole in impianti esistenti. Il modulo consente inoltre di integrare nel software prodotti di terzi, con estrema facilità. I singoli elementi sono poi completati da una soluzione di cloud. Questo tipo di connessione consente di accedere ai dati memorizzati, in ogni parte del mondo e senza dover dipendere da un rete. Come avviene per la soluzione di portale installabile localmente, anche in questo pacchetto GEMÜ non può inserirsi nell'impianto dei clienti o richiamare i dati.