Soluzioni per tecnologia di processo chimica

Valvole, sistemi di misura e di regolazione per applicazioni chimiche

I prodotti in plastica e metallo GEMÜ sono utilizzati con successo per la separazione, la manipolazione e il dosaggio di sostanze chimiche e di altri fluidi, vapori e gas nell'ingegneria chimica e ambientale.

La varietà di processi eseguiti negli impianti chimici industriali impone spesso requisiti molto severi in termini di tecnologia delle valvole. Temperature elevate, alte pressioni e fluidi di esercizio critici necessitano di soluzioni altamente specifiche per valvole e componenti. Da decenni offriamo proprio questo e supportiamo i nostri clienti, ad esempio, nel settore della galvanica, dell'incenerimento e della produzione chimica.

La competenza di GEMÜ nella plastica per le valvole industriali

Spesso una valvola dal corpo in metallo non è utilizzabile nell'ingegneria chimica e ambientale, poiché un fluido corrosivo aggredisce il materiale, danneggiandolo irreparabilmente. Ma nemmeno un corpo in plastica rappresenta sempre la giusta alternativa, in quanto le temperature o le pressioni superano i livelli consentiti dal materiale.

Avete problemi con le particelle solide?

Spesso le applicazioni chimiche sono limitate dalle scarse prestazioni dei componenti. E lo stesso avviene con i fluidi in cui sono presenti particelle solide. Le valvole a sfera utilizzate normalmente presentano limiti strutturali.

Una soluzione potrebbe venire dalla valvola a membrana rivestita in plastica, progettata originariamente per i fluidi contenenti materiale solido.

Rendere più sicuro il funzionamento e ridurre al contempo i costi di esercizio

Grazie alla loro struttura, le valvole a membrana, costituite fondamentalmente da tre componenti, consentono di eseguire i lavori di manutenzione in maniera semplice e veloce. Il pezzo soggetto a usura, ovvero la membrana, può essere sostituito allentando semplicemente un paio di viti. In questo caso e a differenza delle valvole a sfera, la valvola a membrana non deve essere disassemblata radialmente.

Analogamente è possibile evitare, come nelle applicazioni asettiche, uno spegnimento incontrollato dell'impianto, quando si eseguono i lavori di manutenzione a scopo preventivo. Gli scarti di produzione si riducono al minimo e l'impianto risulta più sicuro.